Skip to content

Acido lipoico

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pocket

Oggi parliamo di un integratore con ottime evidenze sia in campo sportivo sia in campo clinico: l’acido lipoico (ALA).

benefici acido lipoico
benefici acido lipoico

Benefici acido lipoico

I suoi benefici sono riconducibili alla sua capacità di stimolare i trasportatori per il glucosio oltre che alla sua capacità antiossidante. Il risultato è che l’ingresso di glucosio nelle cellule viene migliorato ed i livelli di glicemia vengono ridotti, scongiurando il rischio di GLICAZIONE (deterioramento di proteine organiche da parte del glucosio in esubero).

Potere antiossidante

L’ALA riesce ad esercitare la sua potentissima capacità antiossidante sia all’interno che all’esterno della membrana cellulare, essendo una molecola anfotera, cioè idrosolubile e liposolubile allo stesso tempo. E’ così in grado di rigenerare le vitamine C ed E, riportando inoltre in forma ridotta il glutatione (uno dei più importanti antiossidanti prodotti dal nostro organismo).

aumento capacita stoccaggio energia
aumento capacita stoccaggio energia

Aumento capacità stoccaggio energia

L’ALA aumenta la capacità cellulare di stoccare energia sotto forma di ATP grazie a due azioni contemporanee: stimola l’espressione dei trasportatori per il glucosio (GLUT1 e GLUT4) aumentando l’ingresso dello stesso zucchero in ambiente intracellulare e “forza” la glicolisi aiutando la conversione da piruvato ad Acetil CoA.

E’ immediato capire quindi come le proprietà dell’acido lipoico possano intervenire positivamente in situazioni quali disregolazioni glicemiche e ricerca della performance.

acido lipoico ottimizzazione assorbimento
acido lipoico ottimizzazione assorbimento

Ottimizzazione assorbimento

L’aumento della captazione del glucosio fa sì che la cellula possa beneficiare dell’ingresso di altri nutrienti ed elettroliti. Ecco quindi che l’ALA si presta ad essere assunto per ottimizzare l’assorbimento e l’efficacia di altri integratori (aminoacidi, creatina, carnitina…).

Altri benefici

Un altro aspetto interessante da descrivere? In particolari situazioni di dieta ipercalorica, l’eccesso di energia viene convertito maggiormente in energia, diminuendo così la conversione del surplus di carboidrati in lipidi nel tessuto adiposo.

L’ALA, infine, è in grado di chelare i metalli pesanti, ad esempio il mercurio, e risulta essere un disintossicante del fegato.

Le dosi?

Da 100mg a 1000mg circa, a seconda delle finalità, prestando attenzione ad inserire l’assunzione dopo i pasti per evitare eventuali bruciori di stomaco.

acido lipoico opinioni
acido lipoico opinioni

Il nostro parere, come sempre del resto, è di approcciarsi con calma e raziocinio al mondo degli integratori e in questo caso all’acido lipoico. Non a tutti sono necessari e le risposte dell’organismo sono sempre molto soggettive. Trovate il vostro equilibrio e non dimenticate le fondamenta: alimentazione corretta e allenamento a tutta!

Al prossimo articolo…

CHI SONO
chi sono

Cesare Rocco

Sportivo da sempre, attento all’alimentazione da quando ho capito che per ottenere il massimo non bastava solo allenarsi.

Per me il dietista è il “sarto” dell’alimentazione: la dieta, come un abito, dev’essere cucita su misura.

Scarica gratuitamente la nostra guida per massimizzare la tua dieta e il tuo allenamento!
Tags
Ultimi Articoli
Categorie
Cerchi un supporto professionale per i tuoi obiettivi?
INSTAGRAM
0 0 vota
Valutazione Articolo
Iscriviti
Notifica
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Qual è il tuo punto di vista? Lascia un commento!x
()
x